Archivio per dicembre, 2009

Autumn end

Prima che l'autunno finisca


Fraktured

Durante la tipica vacanza sole, mare, panza all’aria di quest’estate ne ho approfittato per visitare questa suggestiva località.
Ne è scaturito un piccolo reportage nella zona turistica di Kupari (Croazia), testimone delle devastazioni subite durante la guerra dell’ Ex-Jugoslavia. Quelli ritratti sono due hotel, l’hotel Goricina e l’hotel Grand, parte di un più grande complesso turistico della zona.

1 - Copertina

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

Con questo portfolio ho partecipato alla prima edizione di Portfolio Puglia 2009, organizzato dal Circolo Controluce di Statte (Taranto), piazzandomi al secondo posto ex-aequo. 🙂


Help Portrait – Scatta oltre la foto

A SHIFT IN THINKING…HELP PORTRAIT IS A MOVEMENT OF PHOTOGRAPHERS WHO ARE USING THEIR TIME, EQUIPMENTAND EXPERTISE TO GIVE BACK TO THOSE WHO ARE LESS FORTUNATE THIS HOLIDAY SEASON.

Che significa? Help Portrait è un movimento nato in rete che cerca di mettere a frutto per un motivo nobile la nostra comune passione. Sei un professionista? Un amatore? Fotografo domenicale? Fotografo da facebook? Tutti sono invitati il 12 Dicembre prossimo ad organizzarsi e fare rete per regalare un pò di speranza a chi ne ha bisogno.

Le regole sono semplici:

  1. Trova qualcuno che abbia bisogno di te (o del tuo gruppo)
  2. Fotografali
  3. Stampa i loro ritratti
  4. Regalaglieli

Sul sito del progetto (http://www.help-portrait.com) ci sono ulteriori informazioni e resoconti di persone e gruppi di fotografi che si sono organizzati e hanno già donato il loro tempo e la loro arte per chi ne ha bisogno, chi a senzatetto, a persone solo, ad anziani e persone malate o in difficoltà…

Segnalo in particolare Heather.

In parole povere e conterranee, alzate il sedere, staccate il portatile, prendete macchina ed equipaggiamento vario e cercate (cerchiamo) di fare la differenza.

Ecco un breve video (in inglese) che cerca di introdurre il tutto:



Nocturne

Nocturne, ovvero il titolo del nuovo minifilm di Vincent LaForet (sito qui) interamente girato (o scattato?) con una reflex digitale. Non certo una reflex per tutti. Una Canon 1D MarkIV per la precisione; ma ciò che ha stupito di più e che può essere desunto dal titolo del film è stata l’eccezionale capacità di effettuare riprese in condizioni di luce tenue praticamente impossibili ed ottenere ottimi risultati ad altissime sensibilità (6400 ISO).

Includo nel blog il video in questione ma consiglio vivissimamente di cliccarci su e andare a gustarlo in HD su youtube.

Godetevelo.